Dischi frizione

Disco frizione CITROEN 2 CV — COD: 2883 (200mm - Z19 - Amm - Organico)

Diametro mm

Numero di cave

Dimensioni cave (mm)

Materiale Attrito

Damper

Predamper

Compatibilità:

  • Alfa romeo 75 1.6
  • Alfa romeo Alfetta 1.6
  • Alfa romeo Giulietta 1.6

Questo prodotto è esaurito, ma puoi richiederne la disponibilità compilando il modulo qui sotto!

  • Hidden
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

63,44  Incl. IVA 22%

EsauritoReso disponibile a 14 giorni

Crossreference

116001203206

116441203200

116441203202

116441203205

116441203206

1861541332

1878006115

320002916

60521132| HB3650AP

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Disco frizione CITROEN 2 CV ( 200mm – Z19 – Amm – Organico )”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni sul prodotto

Informazioni di base disco frizione CITROEN 2 CV

Disco frizione CITROEN 2 CV (BEFORE 03/1982) 2CV | CITROEN Ami 6 | CITROEN Dyane 4 – 6

Cod 2883

Disco frizione CITROEN 2 CV (BEFORE 03/1982) 2CV | CITROEN Ami 6 | CITROEN Dyane 4 – 6

Il disco della frizione di una vettura o di un mezzo agricolo si muove lungo l’albero principale del cambio e permette di disconnettere la trasmissione dal motore. Questo componente è coinvolto in quasi tutte le fasi di manovra del mezzo: durante l’avviamento, il cambio marcia e la frenata. Si tratta di un elemento importante di tutto il sistema in quanto protegge i componenti della trasmissione da eccessivi carichi dinamici. È realizzato in metallo ricoperto di materiale d’attrito.

Malfunzionamenti e relative cause

Il prodotto può continuare a funzionare correttamente dopo 80.000 e persino 150.000 km. La durata dipende dallo stile di guida individuale, dal peso del carico trasportato e dalle condizioni stradali con cui si utilizza il veicolo.

In genere, questo componente smette di funzionare a causa dell’abrasione e, a volte, per la rottura della molla. Ciò può avvenire a seguito dell’uso scorretto o troppo frequente del relativo pedale, che causa l’usura degli elementi laterali del componente. Ad esempio, questo si verifica spesso quando si utilizza il veicolo con un basso livello di liquido dei freni. In aggiunta, questo componente può deformarsi a causa di un’errata installazione.

Come rilevare i guasti

Qualsiasi malfunzionamento della frizione mostra un componente guasto: inserimento parziale e/o impossibilità del pedale di ritornare alla posizione originale, ecc. In aggiunta, alcuni motivi validi per eseguire un controllo possono essere una forte vibrazione, un rumore insolito, uno slittamento in salita, un piccolo aumento di velocità a seguito di un notevole aumento dei giri del motore.

Controllando la corsa del pedale è possibile identificare il relativo grado di usura di questo componente. Il modo corretto è quello di posizionare il veicolo su una superficie piana e di scaldare il motore. A questo punto è bene premere il pedale e rilasciarlo lentamente, prestando attenzione al momento in cui inizia la trasmissione della coppia motrice. Tanto prima accade e tanto minore sarà l’usura della frizione. In caso di puzza di bruciato durante la fase di verifica, si consiglia di sostituire la frizione immediatamente.

Cuscinetto Frizione

Il cuscinetto di disinnesto della frizione è un componente della trasmissione che permette la separazione dei dischi. In particolare, questo componente entra in gioco quando si cambiano le marce e quando il motore è al minimo.

Spingidisco o Meccanismo frizione

Lo spingidisco della frizione serve a trasmettere la forza di torsione proveniente dal motore all’albero principale del cambio, collegando o scollegando il volano e l’elemento azionato all’azionamento del pedale della frizione.

Cerca altri dischi per applicazioni Auto: https://ecpfrizioni.com/categoria-prodotto/agricoltura/frizioni-agricoltura/dischi-frizione/